Madonna Addolorata del Perdono

Vai ai contenuti

Menu principale:

   Funziona con:
IE-Mozilla-Firefox

Se usi Chrome:

Attenzione:
I feed RSS non sono supportati
 da Microsoft EDGE (windows10)

OTTOBRE 2017
Mese dedicato al Santo Rosario

Che Ottobre sia dappertutto un mese di intensa preghiera con Maria con la quotidiana recita del santo Rosario.
Si tratta di una preghiera semplice, apparentemente ripetitiva, ma quanto mai utile per penetrare nei misteri di Cristo e della sua e nostra Madre. E', al tempo stesso, un modo di pregare che la Chiesa sa essere gradito alla Madonna stessa. Ad esso siamo invitati a far ricorso anche nei momenti più difficili del nostro pellegrinaggio sulla terra.
Scrive, al riguardo Papa Giovanni Paolo II:  "Il

Rosario pur caratterizzato dalla sua fisionomia mariana, è preghiera dal cuore cristologico. Nella sobrietà dei suoi elementi, concentra in sé la profondità dell’intero messaggio evangelico, di cui è quasi un compendio. In esso riecheggia la preghiera di Maria, il suo perenne Magnificat per l’opera dell’Incarnazione redentrice iniziata nel suo grembo verginale. Con esso il popolo cristiano si mette alla scuola di Maria, per lasciarsi introdurre alla contemplazione della bellezza del volto dl Cristo e all’esperienza delta profondità del suo amore". [Rosarium Virginis Mariae]

« O Rosario benedetto di Maria,
catena dolce che ci rannodi a Dio,
vincolo di amore che ci unisci agli Angeli,
torre di salvezza negli assalti dell'inferno,
porto sicuro nel comune naufragio,
noi non ti lasceremo mai più.
Tu ci sarai conforto nell'ora dell'agonia.
A te l'ultimo bacio della vita che si spegne.
E l'ultimo accento delle nostre labbra sarà il nome tuo soave,
o Regina del Rosario di Pompei, o Madre nostra cara,
o Rifugio dei peccatori, o Sovrana consolatrice dei mesti.
Sii ovunque benedetta, oggi e sempre, in terra e in cielo ».

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 15, 9-17)
“ … Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi.
Nessuno ha un amore più grande di questo:
dare la vita per i propri amici.
Voi siete miei amici se fate quel che io vi comando.
Non siete voi che avete scelto me,
ma io ho scelto voi,
e vi ho destinati a portare molto frutto,
un frutto duraturo.
Allora il Padre vi darà tutto quello
che chiederete nel nome mio.
Questo io vi comando: amatevi gli uni gli altri.”


PREMESSA

Lo scopo del sito è puramente quello di informare persone che messe a conoscenza di questi fatti straordinari possano meditare.
La credibilità ai messaggi riportati, deve essere puro atto di fede per coloro che li leggono ed il nome dell'associazione, come quello di altre persone, nulla può aggiugere alla veridicità degli stessi. Si tratta di puro atto di fede. Maria e Gesù nei messaggi dati a Cavarzere ( VE), chiedono ai fedeli che questi siano divulgatii per la conversione delle anime.
Si fa presente che in forza del decreto della Sacra Congregazione per la dottrina della Fede , pubblicato in << Acta Apostolicae Sedis n°58/16 del 29 Dicembre 1966 >> approvato da Paolo VI in data 14 ottobre 1966, con il quale Sua Santità stessa acconsentì alla divulgazione senza l’Imprimatur per scritti riguardanti nuove apparizioni , rivelazioni , visioni , profezie e miracoli , è stata possibile la realizzazione di questo sito senza violare disposizioni ecclesiastiche .
In ossequio ai decreti di Urbano VIII e ai decreti della Sacra Congregazione dei Riti, premettiamo che a quanto viene esposto nel presente sito e riguardante i messaggi della Madonna Addolorata del Perdono e di Gesù, dati a Cavarzere ad un'anima mistica, va prestata fede.
E' ASSOLUTAMENTE VIETATO UTILIZZARE QUANTO RIPORTATO NEL PRESENTE SITO PER QUALSIASI USO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE "GRUPPO MADONNA ADDOLORATA DEL PERDONO" CAVARZERE (VE)

Torna ai contenuti | Torna al menu